immagine home.jpg

Soprattutto divertirsi e quindi dopo una (gloriosa) estate di fuoco...ecco l'acqua!
I nostri ragazzi hanno iniziato il corso di nuoto: puro divertimento e voglia di ritrovarsi ancora in gruppo!
Crescere assieme, in situazioni differenti ma sempre giocose, per rafforzare le proprie competenze e sicurezze.
Questo impegno ha portato, negli anni, ad avere un gruppo eterogeneo e bene affiatato, in cui ritrovarsi e credere. Ciò continua anche termine del percorso nei 'giovanissimi' e infatti l'anno prossimo avremo una squadra con tre esordienti: un caloroso benvenuto quindi ai nuovi arrivati e un affettuoso grazie e arrivederci a presto a chi, dopo un periodo passato assieme nelle categorie fino alla G6, ci ha lasciato.

piscina

premiazUn gruppetto di ragazzi affiatati, un buon team d'allenatori e qualche visionario che s'impegna fra mille difficoltà per continuare la storia, trentennale, iniziata da Mr Bruno De Marchi.
SandrigoSport Cavi Carraro Telea chiude con un fantastico terzo posto la speciale classifica a squadre "giovanissimi", un risultato che mancava da molti anni e che premia l'impegno di tutti. Ci siamo confrontati con gruppi ciclistici tre volte più grandi, con campioncini esperti e di talento, su ogni terreno: non abbiamo mai sfigurato, abbiamo conquistato decine di vittorie e di piazzamenti, soprattutto non abbiamo mai mollato, in ogni gara abbiamo dato tutto!
E' vero, abbiamo portato a casa tanti trofei singoli e collettivi, ma, invece di celebrare i campioni, oggi ci prendiamo il lusso d'interpretare la classifica al contrario e parliamo degli "ultimi": beh, numeri veri alla mano, in trenta gare il contributo totale apportato da ciascun "meno veloce" è stato di centocinquanta punti! E' grazie anche a lui/loro, campioni non campioni, se oggi SandrigoSport è così in alto.
Ma sopra ogni cosa, più ancora dello straordinario risultato sportivo, vogliamo ricordare questa favola: sei mesi d'incontri, di feste, allenamenti e gioviali momenti di gruppo. Abbiamo visto papà orgogliosi e mamme preoccupate, ragazzi in età di giochi e nonne impegnate.
Ci sono state giornate di gloria, ma soprattutto pomeriggi passati assieme: in qualche caso ci si è chiesto se in gara fossero i piccoli ciclisti o se, piuttosto, le mamme a sfidarsi sulla torta più buona o il contorno più gustoso.
L'organizzazione è stata fondata sulla risorsa più preziosa: la volontà! Nessuna distinzione, massimo impegno fra tutti: c'è stato chi aiutava in pista e chi montava gazebo e tavolini, alcuni seguivano gli aspetti gestionali e amministrativi, altri si occupavano di supporto tecnico e meccanico, persino un servizio infermieristico di prim'ordine! Essì, perché qualche stampo sull'asfalto lo hanno lasciato, ma i nostri piccoli grandi eroi sono sempre risaliti in sella con coraggio e determinazione.
SandrigoSport si è regalata, ha regalato, mesi di piena condivisione: non c'è messaggio più importante di questo per i nostri ragazzi, alle prese con il difficile mestiere di crescere.
Grazie a tutti, arrivederci al prossimo anno!


L'ultima gara, disputata a Nove, ha visto ancora una vittoria per la nostra principessina Gaia e un ottimo quinto posto per il fratello Nicolò.

A Campiglia dei Berici si é vissuta una giornata di ciclismo veramente molto partecipata, con tantissimi iscritti al punto di dover organizzare due batterie per le categorie più numerose.

A Santo di Thiene si torna su strada e la SandrigoSport c'é con qualche gradito ritorno, finalmente: Nicolò mette sui pedali classe e potenza per un ottimo quarto posto, come Ezio.

CattturaNella gara su terra a Isola Vicentina sono i piú piccoli a tenere alta la bandiera del nostro ciclismo giovanile.
Naturalmente, tutti si sono impegnati come di consueto, ma in questa occasione tocca a Gaia (ancora prima) Simone (secondo) Chiril e Riccardo (quinti) l'onore delle posizioni di rilievo: bravi davvero!

Simone parte maluccio (consueto litigio con i pedali a sgancio rapido) ma poi rimonta e termina quarto con una grintosa volata a denti stretti.  Gaia non solo splendida prima, ma mette anche in riga diversi maschietti della propria categoria.

valstagna

Trasferta fuori provincia ricca di soddisfazioni: Simone quarto nella categoria dei piccoli, subito dopo Gaia terza fra le femminucce. Ezio conferma lo splendido stato di forma e si piazza terzo, seguito a breve da Chiril protagonista di una doppia rimonta: a metá gara, staccato dai primi, si ricongiunge al gruppo di testa e poi in volata sale dal nono al quinto posto.

200A Cismon del Grappa la CaviCarraro SandrigoSport Telea piazza due atleti sulla posizione più alta del podio: trionfo per Gaia in G2 femminile ed Ezio in una combattuta G3.

La corsa nata quasi per scommessa 38 anni orsono, si è rivelata di anno in anno gara di notevole interesse agonistico – storico paesaggistico, tanto da essersi inseriti tra l’elite organizzativa regionale e nazionale.